Ci definiamo EducAttori, con un simpatico gioco di parole, perché tutti i professionisti della nostra squadra hanno seguito specifici corsi di formazione e sono stati formati come educatori. Il tutto è nato quanto Ivan Luigi Antonio Scherillo, autore, autore, ma soprattutto educatore, ha sintetizzato con questa parola il lavoro che andiamo a fare in giro per l'Italia, dando agli attori una ulteriore responsabilità.

Siamo educAttori non solo durante la prima e l'ultima fase dell'esperienza, ovvero introduzione e approfondimento (sempre tenute da un educatore), ma anche durante la rappresentazione ed in ogni momento della nostra giornata. Siamo educAttori, quindi educatori oltre che attori, perché siamo "a vista", siamo al centro della scena e della loro attenzione e questa è una grandissima responsabilità. Una responsabilità, bisogna dirlo, che tutti noi assumiamo con gioia.

La nostra squadra

Ivan Scherillo

Autore ed educatore

Ivan Luigi Antonio Scherillo studia Arte Drammatica con il maestro Antonio Iavazzo e Commedia dell'arte con il maestro Carmine Attanasio. Autore, regista, attore e formatore teatrale. Lavora in oltre 60 scuole della Campania come esperto e come formatore teatrale. Collabora con Libera- nomi e numeri contro le mafie e con il CRD- Campania e tiene laboratori teatrali professionali gratuiti aperti a tutti nei quartieri a rischio. Nel 2008 decide di dedicarsi al teatro impegnato ed alla lotta alla camorra, forma quindi  la compagnia teatrale "Ricordatevi che..." appartenente all'associazione di volontariato bbm production 1995 e comincia a girare per le scuole con i suoi spettacoli di denuncia. Autore de "La notte più buia", sul tema della camorra, edito da Cento Autori e disponibile in tutte le librerie. Autore teatrale specializzato nel teatro scuola.

Adriana Auletta

Manager e responsabile organizzazione eventi

Responsabile organizzazione eventi dell'associazione bbm production 1995. Cura l'organizzazione di tutte le iniziative dell'associazione e fa parte del comitato scientifico e dei soci fondatori. Ha collaborato con diverse associazioni culturali e fondazioni nazionali e regionali impegnate nella lotta alla mafie e in attività culturali, tra cui Libera-nomi e numeri contro le mafie.

Marco Serra

Coordinatore

Studia teatro all'accademia teatrale "Il pendolo", diretta dal maestro Antonio Iavazzo. Si diploma Mimo corporeo alla Icra Project con il maestro Monetta. Lavora come assistente alla regia tra gli altri di Ivan Luigi Antonio Scherillo, Sara Sole e Ciro Pellegrino. Lavora come mimo in alcuni spettacoli al San Carlo. Dirige "Aeternos" scritto da Scherillo e vincitore del premio Stella per la regia al concorso "La corte della formica". E' attore, regista e mimo. E' il coordinatore degli attori e regista di diversi tra i nostri spettacoli.

I nostri attori

Emanuele Scherillo

Attore

Comincia da giovanissimo a seguire il fratello Ivan e la sua compagnia. Ne diventa membro attivo nel 2006 ed è il primo attore scelto per la compagnia. Studia doppiaggio all'Accademia del Doppiaggio con i maestri Roberto Pedicini e Christian Iansante. Ha lavorato in diverse scuole come tutor ed esperto esterno in laboratori di teatro.  E' attore professionista ed insegna dizione. Nel 2020 uscirà il suo primo romanzo.

Ciro Bernardo

Attore

Entra nella compagnia nel 2008, dopo aver frequentato un laboratorio teatrale tenuto da Ivan a Napoli, nel Rione Traiano. Studia teatro con il maestro Palliggiano al Teatro Cilea e successivamente al Teatro Elicantropo di Napoli. Si diploma Mimo corporeo alla Icra Project del maestro Monetta. E' attore professionista, presentatore e speaker.

Antonio D'Alessandro

Attore

Si forma prima presso il teatro Elicantropo, diretto da Carlo Cerciello e poi presso la Scuola Elementare del Teatro, diretto da Davide Iodice.

Frequenta diversi workshop, alcuni dei quali tenuti da: Giorgio Rosa, Patrizia De Santis, Pino Carbone, Gregorio Amicuzi.

Studia doppiaggio con Renato Cortesi prima e Teo Bellia poi.

Tra i vari lavori teatrali, si ricordano:

“Verso Moby Dick” e “Marat Sade Show”, regia di Carlo Cerciello;

“Il cazzotto nell’occhio”, regia di Raffaele Di Florio;

“L’amour fou – In memoria di Yves Saint Laurent”, regia di Marco Sgamato;

“Shut up”, “Ancora amici” e “Killer Shakespeare”, regia di Gennaro Monforte;

“Broduei – casi umani in teatro”, “La grande occasione”, “Sitcom, perché la vita in fondo sa essere meravigliosa” e “Io, Pietro Koch”, regia di Maurizio Capuano;

“Tre magnifici scapoli”, regia di Giovanni Merano;

“La Fura dels Baus”, regia di Pera Tantiñá;

“Tosca”, regia di Jean Kalman.

 

 

 

 

 

Le nostre attrici

Chiara Vitiello

Attrice

Si diploma a 14 anni nel corso di recitazione dell’Accademia V. Bellini di Napoli. La sua formazione prosegue al “Theatre de Poche” e nel 2014 consegue il diploma di Mimo Corporeo nel corso tenuto dal  M° Michele Monetta. Frequenta numerosi stages con artisti come Elena Bucci, Giuseppe Marini, Jean Paul Denizon, Michele Schiano di Cola, etc .

Nel 2007 incontra il regista Giovanni Meola, con il quale lavorerà a diversi spettacoli (“Mannaggia al diavoletto”, “Le preziose ridicole”, “Arcangelo S. Omicida”, “3 sorelle”, “Trilogia dell’indignazione”) e cortometraggi (Il Sospetto, Una breve vacanza) recitando al fianco di Massimo Dapporto, Giulio Scarpati e Daniela Marazita.

Successivamente, sarà poi diretta da registi come : Gigi di Luca (“Appassionata”) Lello Serao (“Garage”)   Gianfelice Imparato (“Post fata resurgo”), Ivan Luigi Antonio Scherillo (“Every, Tom, Dick and Harry”), Nico Mucci (“Dentro di me”, “Il cantare di Bertoldo”), Ferdinando Smaldone (“Piccole donne”), Luigi Credendino (“Napoli Sotterranea”) ..

Nel 2014 partecipa a festival internazionali con lo spettacolo “La danse des amantes” diretto dalla regista Sarasole Notarbartolo.

L’anno successivo, è Nerissa ne “Il Mercante di Venezia” e Polissena in “Ecuba”, entrambi gli spettacoli con la regia di Laura Angiulli, direttrice artistica del “Teatro Galleria Toledo”. Nel 2016 interpreta la protagonista del corto “28 minuti” del giovane regista Raffaele Tamarindo e prende parte al film diretto da Stefano Incerti “Ho riconosciuto la felicità dal rumore che faceva allontanandosi”.

Nell’estate 2017 partecipa al Napoli Teatro Festival con lo spettacolo di Roberto Andò “In attesa di giudizio” con Giovanni Esposito e Fausto Russo Alesi. Poco dopo, debutta al teatro Augusteo ne “La banda degli onesti“ diretto da Gaetano Liguori , con Gianni Ferreri e Anna Falchi.

Dal 2017 collabora con l'associazione "il Demiurgo" e  con la compagnia “I Teatrini” alla messa in scena di fiabe itineranti come

Nella stagione 2018/19 è in scena con lo spettacolo “Jenga” di Alberto Mele e Marco Montecatino (ospite del Ntf 2019), Juorne di Diego Sommaripa (Miglior testo e Premio giuria popolare ai corti della formica 2017. Candidatura come miglior attrice), “Rock city nights” (di V.V. Bruner, regia di Angela Rosa D’auria) e “Yerma. ‘A jetteca.” da F. G. Lorca, di Fabio Di Gesto che ne ha curato anche la regia assieme a Silvio Fornacetti (vincitore premio Rebù 2018).

Simona Pipolo

Attrice 

Inizia la sua formazione artistica studiando teatro a Napoli tra i 15 e i 20 anni presso un primo laboratorio di teatro locale; a 21 anni inizia ad approfondire le tecniche prima vocali e poi fisiche; si sposta quindi a Roma iscrivendosi al corso di studi di doppiaggio con il M° Roberto Chevalier dove studia recitazione, dizione, logopedia; prende lezioni private di recitazione con Antonio Sanna e nel 2013 torna a Napoli per iscriversi al biennio di mimo e movimento corporeo con il M°Michele Monetta.

Continua la formazione teatrale frequentando workshop e stage con diversi maestri nazionali e internazionali tra cui: Gilles Coullet, Claudio Di Palma, Lorenzo Salveti, Ruggero Cappuccio.

Lavora in teatro dal 2013 collaborando con diverse associazioni teatrali campane, operanti sia nei teatri che nel teatro scuola. 

Nel 2015 guadagna il secondo posto al concorso Actors&Poetry di Genova e vince  un contratto doppiaggio presso l'SDI MEDIA GROUP di Roma.

Dal 2015 lavora nel doppiaggio diretta su ruoli minori.

Laura Pagliara

Attrice 

Laura Pagliara è attrice e cantante, nasce proprio come tale da ragazza, con varie esperienze musicali (gospel, bossa, pop). Debutta in primis nel teatro di prosa e nel cinema per alcuni cortometraggi, per poi studiare l'approccio alla scena 'musical' con Vittorio Matteucci in alcuni stage. Nel 2012 debutta quindi nel musical e teatro musicale (soprattutto in napoletano) dove lavorerà prima con Ernesto Lama e con Claudio Insegno dopo, per poi ritornare con svariati registi (fra i quali spicca Niko Mucci) alla prosa, alla tv e al teatro musicale.

E' possibile contattarci ai recapiti forniti nella pagina contatti oppure compilando l'apposito modulo

Stampa Stampa | Mappa del sito
© bbm production 1995 Partita IVA e C.F. 08326671214